slider slider slider

La Storia

 Il Miramare ed il suo Passato


Quando già sul finire del 1800 la città di Ladispoli iniziava a configurarsi come importante tappa di scalo per i trasporti ed i visitatori provenienti dall' antico porto di Civitavecchia nonché per coloro che, provenienti dal Nord erano diretti alla Città Eterna, un imprenditore romano, l' ingegner Nardi, seppe intuire la vocazione turistica della cittadina ed ebbe l'idea di edificare una struttura alberghiera proprio lungo il litorale.

 Nel 1894 fu costruito il corpo principale di quella che divenne una delle prime strutture ricettive nella zona ricordata ancora oggi con il nome di "Pensione Lido".

Dopo un florido periodo di esercizio l'edificio venne acquistato da un intraprendente imprenditore di Albano, il dott. Alessandro Piattella che, avendo molta fiducia nel futuro di Ladispoli, investì gran parte del suo capitale nella zona.

Nel 1914 la vecchia Pensione Lido venne ristrutturata , furono aggiunte nuove camere e prese l'attuale nome di Hotel Miramare . Il dott. Piattella seppe dare al nuovo albergo Miramare un' immagine raffinata e prestigiosa rendendolo famoso per i servizi esclusivi e l'atmosfera elegante degli ambienti.

L'albergo venne poi ulteriormente ingrandito e ad esso si aggiunse lo stabilimento balneare omonimo che venne costruito dal Piattella stesso secondo innovativi ed originali principi costruttivi.

Durante la seconda guerra mondiale l'albergo fu occupato dalle truppe tedesche e divenne un' importante centro di comando locale. Dopo le vicende belliche l'albergo rientrò in possesso al legittimo proprietario il quale con grande energia ed entusiasmo ridiede nuova vita all'edificio.

Dopo qualche anno di sacrifici la struttura venne riportata allo stato originario cosicché l'antico hotel Miramare ritornò ad operare. Nel corso degli ultimi anni un abile e lungimirante management ha saputo contemperare la suggestiva ed austera atmosfera di edificio storico con la ricercatezza e la qualità dei servizi offerti oggi.